Controllo qualità dei componenti – normativa RoHS

MONTEC ha messo a punto un sistema di verifica di conformità dei componenti commerciali di acquisto, alla direttiva 2011/65/UE chiamata comunemente RoHS (dall’inglese: Restriction of Hazardous Substances Directive RoHS).

Mediante un analizzatore portatile e grazie ad una perfetta combinazione di hardware e software, MONTEC è in grado di determinare simultaneamente sia il valore numerico che la percentuale di gamma analitica di oltre 25 elementi presenti nel materiale, garantendo così un perfetto controllo della qualità sui materiali utilizzati e, quindi, sul prodotto finale.

Sostanze con restrizioni d’uso di cui all’articolo 4, paragrafo 1, e valori delle concentrazioni massime tollerate per peso nei materiali omogenei, sono le seguenti:

  1. Piombo (0,1 % sulle leghe rame fino al 21 luglio 2016 c’è una deroga fino al 4% in peso)
  2. Mercurio (0,1%)
  3. Cadmio (0,01%)
  4. Cromo esavalente – Cromo VI (0,1%)
  5. Bifenili polibromurati – PBB (0,1%)
  6. Etere di difenile polibromurato – PBDE (0,1%)

E’ possibile scaricare il PDF della direttiva europea RoHS in lingua italiana cliccando su questo link

2016-03-30T13:29:19+00:00